scrittura

Bisogna conoscerle le regole della scrittura per poterle infrangere di tanto in tanto, quando serve. E ci vuole una certa abilità nel farlo in modo tale che quell’infrazione sia naturale, che non sembri un errore, che si capisca che è una scelta.

Leggendo “I pesci non chiudono gli occhi” di Erri De Luca (2011)
#ipescinonchiudonogliocchi #errideluca #nonsonorecensioni

L’arrocco del riccio, 7 novembre 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...