Oggi per la prima volta dopo tanto tempo mi sono svegliata senza il suono di una sveglia – ché ultimamente anche il fine settimana era pieno di impegni. Piacevoli, ma pur sempre impegni. E così oggi mi sono alzata alle nove. Alle nove! Tardissimo, devo dire, eppure ancora con la prospettiva di un’intera mattinata davanti, senza programmi.
Penso che metterò un po’ in ordine la casa, scriverò, leggerò, dormicchierò perché sento di averne proprio bisogno ma sento, da qualche parte, un’ansia sottile che mi dice che dovrei lavorare, studiare, fare qualcosa di utile. Oggi, però, non ne ho voglia.

L’arrocco del riccio, 15 febbraio 2020

2 pensieri riguardo “”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...